La storica realtà friulana allarga il suo mercato, acquistati 18 veicoli con il marchio del grifone

          ed         

N° 234 / Novembre 2014

M. Campanella
BASILIANO

Una nuova flotta di quindici Scania R 490 Euro 6, bianci e blu, è pronta a percorrere le stade che uniscono Italia, Francia e Penisola Iberica. Sono parte dei veicoli consegnati dalla concessionaria Toscandia di Livorno alla Friultrasporti Industriali.

I nuovi mezzi Scania della Friultrasporti Industriali
I nuovi mezzi Scania della Friultrasporti Industriali

L’azienda friulana, con sede operativa anche in Toscana, è impegnata da tempo nel trasporto di materiale industriale anche oltre confine. Viaggi impegnativi e lunghi dove gli R 490 del marchio del Grifone garantiscono qualcosa in più. “Abbiamo puntato in maniera decisa – spiega Paolo Beltramini, Presidente e Amminisdtratore Delegato della Friultrasporti Industriali – sulla qualità che nasce dalla somma di consumi ridotti e affidabilità. Inoltre, in un momento per noi di svolta e investimenti, è di vitale importanza avere un interlocutore storico, presente e affidabile come la concessionaria Scania Toscandia e affidarsi a un marchio con una rete di vendita e asistenza capillare sul territorio non solo nazionale”.

Friultrasporti Industriali ha avviato una serie d’investimenti. L’azienda friulana potrà sviluppare la presenza soprattutto lungo le cosiddette Autostrade del Mare, forte anche della collaborazione con realtà in espansione come il Gruppo Grimaldi, società recentemente diventata terminalista anche nel porto di Livorno.

“Siamo convinti – sottolinea con fiducia Beltramini – che replicherà i successi di Barcellona e di tanti altri terminal sparsi in giro per il mondo. Il nostro obiettivo è incrementare ulteriormente la flotta aziendale. In questo modo riusciremo a soddisfare la clientela che richiede partner sempre più strutturati e con mezzi di proprietà. E scegliere Scania ci permetterà di accrescere la nostra immagine e rassicurare i clienti grazie all’affidabilità della nostra flotta”.